martedì 29 gennaio 2013

Ancora sui capricci. I bambini imparano quello che vivono.

Pubblicato da Sarita Panza a 12:32
Los ninos aprenden lo que viven.
Ancora riguardo ai capricci, e all'impatto che hanno i comportamenti dei genitori e delle persone a loro vicine, volevo condividere il testo di una splendida poesia che mia madre aveva a casa quando ero bambina.

Si tratta di una poesia di Dorothy Law Nolte, poetessa americana, anche pedagogista ed insegnante, nata il 12 gennaio del 1924 e morta il 13 novembre del 2005.

I bambini imparano quello che vivono.


Se il bambino viene criticato, 
impara a condannare.
Se vive nell'ostilità,
impara ad aggredire.
Se vive deriso,
impara la timidezza.
Se vive vergognandosi,
impara a sentirsi colpevole.
Se vive trattato con tolleranza,
impara ad essere paziente.
Se vive nell'incoraggiamento,
impara la fiducia.
Se vive nell'approvazione,
impara ad apprezzare.
Se vive nella lealtà,
impara la giustizia.
Se vive con sicurezza,
impara ad avere fede.
Se vive volendosi bene,
impara a trovare amore e amicizia nel mondo. 


E' un bel ricordo che ho dell'infanzia. Non sempre è facile applicarlo, ma penso che sia utile tenerlo a mente.

E i vostri figli come vivono?




0 commenti:

Posta un commento

Mi piace leggere i vostri commenti!

 

Facciamo festa insieme Copyright © 2010 Designed by Ipietoon Blogger Template Sponsored by Emocutez