sabato 28 dicembre 2013

Frozen - Il regno di ghiaccio. Un bel film per concludere il periodo natalizio.

Pubblicato da Sarita Panza a 10:30
Il regno di ghiaccio
Frozen - Il regno di ghiaccio.

Ci voleva proprio un bel cinemino di Natale! Ieri sera siamo andati al cinema a vederci un bel filmetto: Frozen - il regno di ghiaccio.

A parte scoprire che il film iniziava 40 minuti (dico 40!!) dopo l'orario scritto sul giornale, per poter trasmettere 40 minuti (e ripeto 40) di pubblicita'... Devo dire che e' stata davvero una piacevole serata.
 
Prima dell'inizio del film vero e proprio c'e' stato un cortometraggio di Topolino. Ma non il solito nuovo Topolino.... era un cortometraggio del Topolino anni '50, in bianco e nero e schermo piccolo. Solo che poi all'improvviso i personaggi uscivano dallo schermo bucandolo e diventavano a colori, in una continua interazione tra passato e presente, bianco e nero e colori. Molto divertente.
 
Poi finalmente... inizia il film!
Con una musica epica, e con due bimbe, due sorelle, Elsa ed Anna, come protagoniste, dolcissime. Di quelle che parlano con la "esse" sibilante, proprio come il mio piccolo nanerottolo junior.
Elsa e' dotata di un potere magico che le consente di creare la neve ed il ghiaccio, ma da un certo momento in poi, per paura di ferire e far soffrire la sorella, si rinchiude in se stessa, allontanandosi da tutto e da tutti.
Ma anche cosi' non riesce a controllare le sue paure, le sue emozioni. Che prendono il sopravvento e si trasformano nel ghiaccio che gela tutto intorno a lei, anche le persone a cui tiene di piu'.
E sono bellissime le immagini del ghiaccio spigoloso, appuntito, freddo che tiene lontane le persone a lei care, cosi' come la paura nel nostro cuore tiene a volte lontane le persone che amiamo.
 
Elsa, dopo essere incoronata regina, si allontana nuovamente da tutti, pensando finalmente di avere la liberta' di essere se stessa. Rinuncia alla presenza ed all'amore delle persone amate, pensando che sia il prezzo per vivere la sua vera natura.
E li ci sono le scene bellissime in cui la Regina Elsa, energizzata dai suoi stessi poteri, crea danzando un meraviglioso castello di ghiaccio. La sua prigione argentata.

Frozen - La regina Elsa
 
Solo l'amore pulito, innocente ed incondizionato della sorella riesce a sciogliere il cuore della regina. Insegnandole ad amare, la sorella piccola Anna, riesce ad insegnarle a controllare il potere delle sue emozioni.
E nel frattempo naturalmente c'e' l'avventura, intrisa di magia, e con la simpatia di un pupazzo di neve che si perde i pezzi e sogna di vivere in estate, e di una renna coraggiosa. Non manca naturalmente un principe azzurro, anche se si scopre essere un fanfarone imbroglione, ed un "venditore di ghiaccio" che invece si rivela essere un valoroso eroe.
 
 
Ma la parte piu' bella dello spettacolo... i nanerottoli che escono dal cinema e che fanno a gara a raccontare le scene del film, a dire chi e' il personaggio che gli e' stato piu' simpatico, a ricordare come faceva la regina Elsa a creare il ghiaccio.
 
Bello! Mi e' piaciuto andare al cinema con loro!





1 commenti:

Marlin on 29 dicembre 2013 11:35 ha detto...

Anche per me ieri sera cinemino di Natale con famiglia, abbiamo visto 'piovono polpette due' ma anche Frozen mi intriga molto, abbiamo trascorso un pomeriggio allegro e divertente e, a parte l'agonia della pubblicità iniziale, è stato veramente bello! Buon Anno!!!

Posta un commento

Mi piace leggere i vostri commenti!

 

Facciamo festa insieme Copyright © 2010 Designed by Ipietoon Blogger Template Sponsored by Emocutez